PANDORO o PANETTONE, chi vince la sfida?

E’ arrivato dicembre e l’aria profuma già di Natale.

Sui banchi dei supermercati, l’eleganza delle scatole di cioccolati, la brillantezza delle palline per addobbare gli alberi e la magia dei bigliettini che accompagneranno i vostri regali, ci fa subito entrare nel vivo di questa tanto attesa festività.

Cozy winter background with decorative balls for the Christmas tree and boke

Ma come ogni anno la domanda è: PANDORO o PANETTONE, chi vince la sfida?

Questa simpatica battaglia natalizia vede scontrarsi due fazioni che a buon diritto portano delle motivazioni forti a sostegno della propria preferenza.

Il Panettone e il Pandoro sono i simboli delle feste natalizie: già a partire da novembre riempiono gli scaffali dei negozi e dei supermercati e c’è chi non riesce ad aspettare la sera di Natale per mangiarli!

Non è facile rispondere a questa domanda e decretare un ufficiale vincitore, ma possiamo dire che chi sceglie il Pandoro  è una persona dal palato fine, che non ama particolarmente i canditi e l’uvetta e probabilmente crede anche che, non essendo farcito, abbia meno calorie.

Niente di più sbagliato: in fatto di calorie i due dolci si equivalgono, pur cambiando gli ingredienti alla base della ricetta.

Che dire di chi invece preferisce il Panettone? Si tratta di un dessert buono che però non ha lo zucchero a velo. Un ingrediente delicato e dolcissimo, che fa la differenza.

Sicuramente di queste due dolci possiamo dire che sono entrambi deliziosi.

Classico o farcito, sia il panettone che il pandoro, non possono sicuramente mancare nelle nostre case, perché il Natale non avrebbe più il gusto magico di una volta.

Italian Christmas cakes collection on the white dish