Pasqua, perchè si regalano le uova di cioccolato?

Pasqua è una delle ricorrenze più dolci e amate da tutti. 

L’aria festante ricondotta ad eventi religiosi importanti. L’atmosfera gioiosa creata dai colori delle uova di cioccolato ancora da aprire, da quelle sorprese divertenti e inaspettate e dal calore di una famiglia che si riunisce per festeggiare come la tradizione suggerisce. 

A festive table with a beautiful setting, decorative details, eggs and Easter cake.

La tavola imbandita di tante delizie pasquali e il fine pasto contornato dai dolci tipici della nostra isola: le formaggelle e la tradizionale colomba pasquale. Poi arriva il momento più bello, quello in cui i bambini vengono rapiti dalla curiosità di una sorpresa e i grandi ritornano bambini. L’ aria è quella di una grande festa.

Ma durante la vostra vita vi siete mai chiesti perché a Pasqua si regalano le uova di cioccolato?

L’usanza di regalare uova ha radici nella cultura delle popolazioni pagane, dove questo gesto simbolico rappresentava un modo per augurare fertilità, prosperità e rinascita.

easter egg chocolate

Con l’avvento del cristianesimo nel mondo occidentale, l’uovo fu poi associato alla sacra festività della Pasqua come modo per celebrare la rinascita di Gesù e come simbolo di resurrezione e speranza nella vita eterna.

La tradizione dell’uovo come dono di Pasqua si diffuse poi nel Medioevo e se già in Germania si iniziò a donare delle semplici uova bollite dipinte e decorate con colori naturali, i sovrani dell’epoca erano soliti commissionare delle uova artificiali rivestite con preziosi materiali quali oro, argento e platino che venivano consegnate come dono di corte durante la festività.

La nascita delle uova di cioccolato così come amiamo gustarle oggi è invece attribuita a François Louis Cailler, che nel 1819 inventò nel suo stabilimento svizzero uno speciale macchinario per la lavorazione del cacao.

Thick melted chocolate coating an old metal whisk lying on a wooden kitchen counter with chopped chocolate and a bonbon

L’invenzione dell’uovo di cioccolato con sorpresa si deve all’orafo e gioielliere russo Peter Carl Fabergé, che nel 1887 fu incaricato dallo zar Alessandro III di realizzare un uovo di Pasqua sfarzoso da regalare alla zarina Marija Fëdorovna.

Questo preziosissimo oggetto era decorato con platino, smalti e pietre e come sorpresa conteneva un gioiello al suo interno.

La produzione in serie delle prime uova di cioccolato vuote fu opera, invece, dell’inglese John Cadbury che a fine Ottocento inventò il primo uovo di cioccolato con sorpresa all’interno e diede il via alla commercializzazione del regalo di Pasqua più dolce e più amato da bambini e adulti.

close up of chocolate easter egg with surprise

Un piccolo viaggio nella storia dell’uovo di Pasqua.